Pizza Luigi
Pizza Luigi, un’eccellenza italiana che ha scelto Keyin
9 aprile 2018
Chandra Cashmere - Pashmine
Nasce il nuovo sito Chandra Cashmere, sciarpe di lusso in cashmere e pashmina
13 aprile 2018

I 5 SEO TOOLS di Google di cui non potrai più fare a meno

Seo tools Google

Il web è pieno di strumenti SEO per migliorare il posizionamento dei propri siti web, ma da dove cominciare? Sicuramente l’idea migliore è iniziare dagli strumenti di Google stesso. Ecco quindi 5 consigli sugli strumenti SEO di Google.

  • SEO TOOLS: Speed Test Insight
    La velocità del tuo sito web è fondamentale per due motivi. Innanzi tutto per far sì che sia il più fruibile possibile dai tuoi utenti, che non dovranno attendere lunghi ed estenuanti secondi di caricamento delle pagine. In secondo luogo proprio per posizionarti bene sui motori di ricerca. La velocità del sito è infatti uno dei fattori che incide sul posizionamento SEO. Con Speed test Insight potrai controllare lo stato di ottimizzazione del tuo sito rispetto alla sua velocità di caricamento.
  • SEO TOOLS: Google Trends
    Per mantenere attivo il tuo sito avrai bisogno di inserire periodicamente nuovi contenuti sul blog. Per scegliere gli argomenti da trattare hai due possibilità. La prima è quella di sfruttare Google Trends. Questo SEO tool ti permette di vedere quali sono gli argomenti più cercati su internet, in base alle parole chiave che vengono inserite. Si può analizzare il risultato anche in base alla posizione geografica, al periodo o alla categoria di ricerca.
  • SEO TOOLS: Google Suggest
    Google suggest è la seconda possibilità per trovare nuovi argomenti di cui trattare. Quando cerchiamo qualcosa su Google, alla fine della prima pagina dei risultati troviamo sempre una parte chiamata “Ricerche correlate”. È Google che ci suggerisce altre parole chiave che hanno a che fare con la nostra ricerca. Puoi prendere spunto da qui per migliorare le tue keyword o per trovarne delle nuove.
  • SEO TOOLS: Google Adwords
    Tool dalle mille risorse, Google Adwords sarà sicuramente il tuo più grande alleato nella scelta delle keyword da indicizzare sul sito. Nella sezione di pianificazione di Adwords trovi lo “Strumento di pianificazione delle parole chiave”. Qui, oltre a venirti suggerite keyword per pertinenza con quella da te digitata, ti vengono fornite le principali informazioni per ogni parola chiave: media di ricerche mensili, concorrenza e CPC.
  • SEO TOOLS: Google Analytics
    Per concludere, il re degli strumenti SEO di Google, Analytics. Grazie a questo strumento potrai capire se il tuo sito sta funzionando bene o no, quali parti del sito attraggono maggiormente l’attenzione del pubblico, che azioni compie chi atterra sul tuo sito, e molto altro. Insomma Analytics ti permette di tenere sempre sotto controllo i dati per poterli analizzare e trarne il meglio.