Brand Identity
Brand Identity: trasmetti i tuoi valori
10 maggio 2018
Incrementare le vendite
Tre consigli su come incrementare le vendite sui tuoi clienti già acquisiti
30 maggio 2018

Strategie social: Snapchat, Instagram o Facebook?

Strategie social - Web agency Roma

Come si fa a scegliere le strategie social per pubblicizzare al meglio la propria attività? I social network sono in continuo sviluppo, così come le funzioni che mettono a disposizione, e bisogna stare al passo con i tempi per essere sicuri di scegliere quello giusto, evitando spese inutili e poco fruttuose.

Strategie social: Snapchat

Snapchat è stato il primo social network a utilizzare le stories, nel 2011.  Conta circa 187 milioni di utenti attivi al mondo e il 79% negli Stati Uniti fanno parte della fascia d’età tra i 13 -18 anni. Quindi se stai pubblicizzando qualcosa rivolto ad un pubblico di giovanissimi, i cosiddetti Post Millennials o Generazione Z, Snapchat è il social che fa per te. Gli utenti di questo social sono molto attivi, lo aprono una media di 25 volte al giorno e ci rimangono per circa mezz’ora. Ma attenzione: se vuoi comunicare con loro, la tua attività deve trasmettere genuinità e spontaneità, comunicare trasparenza ed autenticità, con video magari divertenti, o che mostrino il dietro le quinte delle cose. Sono questi infatti gli aspetti privilegiati da Snapchat e dai suoi giovanissimi utenti, che sono restii agli annunci pubblicitari standard di altri social.

Su Snapchat puoi mettere a punto la tua strategia social con Ads a pagamento di video da 10 secondi, che compariranno tra uno snap e l’altro degli utenti.

Strategie social: Instagram

Instagram conta circa 800 milioni di utenti attivi: il 59% degli utilizzatori è sotto i 30 anni, il 33% è compreso tra i 30 e i 49 anni. Le stories di Instagram vengono lanciate nel 2016 e iniziano da subito ad avere un grande successo.  Offrono filtri, adesivi, possibilità di commentare direttamente e inviare un messaggio, inserire GIF animate, sondaggi, hashtag, link e mandare traffico direttamente al tuo sito. Se il tuo pubblico è quindi giovane ma non troppo, la tua strategia social può puntare su Instagram. Avrai la possibilità di far comparire il tuo annuncio tra una storia e l’altra degli utenti, in modo del tutto organico.

Strategie social: Facebook

Facebook ha senza dubbio il pubblico più vasto, con più di 2 miliardi di utenti nel mondo, di cui 30 milioni in Italia. Tuttavia, essendo il pubblico di età generalmente più alta rispetto a quello degli altri due social considerati precedentemente, le stories non hanno ancora raggiunto il grande utilizzo di Instagram e Snapchat. Da ottobre 2017 le pagine hanno la possibilità di creare stories che compaiono organicamente agli utenti. Hanno sicuramente il vantaggio di aggirare le penalizzazioni di Facebook verso le pubblicità, ma lo svantaggio di avere un pubblico ancora molto ristretto.

Se avete ancora dubbi sulla strategia social migliore da seguire, non esitate a contattarci per una consulenza di Social Media Marketing!