Sentiment analysis
Sentiment Analysis: i tuoi clienti sono felici?
3 maggio 2018
Strategie social - Web agency Roma
Strategie social: Snapchat, Instagram o Facebook?
21 maggio 2018

Brand Identity: trasmetti i tuoi valori

Brand Identity

Che cos’è la Brand Identity

La definizione di Brand Identity più semplice che possiamo dare è “l’insieme degli elementi grafico-comunicativi che esprimono i valori e i punti forza che l’azienda vuole comunicare al proprio pubblico”.

Per riuscire a distinguersi, in internet come off-line, è fondamentale essere riconoscibili e trasmettere messaggi chiari, che diventano elemento fondamentale della comunicazione della nostra azienda. Pensate a grandi marchi, come la Apple ad esempio. Associato a questa azienda ci viene subito in mente lo slogan “Think different”, quindi il concetto di pensare fuori dagli schemi, rendendo i procedimenti più semplici.

La Brand Identity è quindi una promessa che l’azienda fa a tutti i sui clienti, dichiarando quali sono gli ideali che si impegna a garantire e sviluppare. Per fare ciò è necessario creare un rapporto di fiducia duraturo con il cliente. A partire dalla realizzazione del logo da un puto di vista concettuale, per passare al livello grafico, fino ad arrivare a quello della comunicazione.

Da un’analisi del 2000 realizzata da Aaker e Joachimsthaler (2000), la Brand Identity viene descritta attraverso tre cerchi concentrici:

  •  L’ essenza di marca (brand essence), che rappresenta il cerchio più interno della Brand Identity, esprime la promessa di fondo fatta ai consumatori. Riflette ciò che la marca vuole rappresentare per il mercato e che dovrebbe ispirare in modo coerente e stabile nel tempo ogni sua manifestazione espressiva;
  •  L’ identità centrale (core identity) è costituita dalle connotazioni di marca più significative. Quest’ultime riflettono la mission e la strategia di mercato dell’impresa e sono destinate a restare immutate anche se la marca si estende in nuovi mercati o attraverso nuovi prodotti;
  • L’ identità allargata (extended identity) comprende quegli attributi aggiuntivi che pur non rientrando nel nucleo centrale dell’identità di marca contribuiscono a specificarne il significato. Generalmente, tali elementi possono mutare nel tempo e sono estendibili solo a determinati prodotti e non a tutta la gamma di prodotti venduti attraverso il brand.

La Brand Identity nei Social Network

Al giorno d’oggi è evidente come una qualsiasi strategia di Brand Identity non possa prescindere dai Social Network. Innanzi tutto perché i social sono uno strumento di rapporto diretto con i clienti. Il botta e risposta è fondamentale per rendere conto alle recensioni positive come a quelle negative, dimostrando di essere sempre disponibili a risolvere gli eventuali problemi, senza lasciare il proprio brand in balia delle conversazioni sui social non monitorate.

Altro punto forte dei social è il fatto di garantire la promozione del marchio e la diffusione di messaggi in linea con lo stile e il tono del proprio business, consentendo all’azienda di accrescere il legame con i propri clienti, valorizzando i rapporti e incrementando i propri valori.

Infine è conveniente veicolare la propria Brand Identity sui social anche da un punto di vista economico. Sono piattaforme sicuramente più a buon mercato rispetto alle altre, quale Google Adwords ad esempio. E inoltre è possibile monitorare le conversioni provenienti dai social, per capire se la propria campagna di Brand Identity è efficace.

È evidente che sviluppare o curare la Brand Identity di un’azienda è un lavoro difficile e complesso, che necessita di un’attenta analisi e di una cura costante nel tempo. Ecco perché noi di Keyin siamo a tua disposizione per aiutarti. Realizza con noi una Brand Identity di successo!